Altre informazioni

Notizie
Privacy

Area Riservata






Password dimenticata?
Home arrow Notizie arrow Progetto MOCTER 2020
Progetto MOCTER 2020 Stampa
mercoledì 30 maggio 2007
thumb_sensori Il giorno 29 Maggio 2007, presso la sede della Fondazione Guglielmo Marconi in Bologna, si è conclusa la giornata di studio sui Sensori e Attuatori Radio, patrocinata dall'Università degli Studi di Bologna, dalla Fondazione Ugo Bordoni e da Marconi Wireless.

Nell'ambito della giornata è stato presentato da TECNOTEL e IBIMET il MOCTER 2020 sul MOnitoraggio del Clima e del Territorio in Emilia-Romagna per una prospettiva al 2020.

Il Progetto MOCTER 2020, i cui partner sono CNA (Associazione provinciale di Forlì-Cesena) IBIMET-CNR (Istituto di Biometeorologia di Bologna) TECNOTEL (Rete d'Impresa S.A.T.ER.) e Consorzio Spin-Off ENVI-NET, si propone come un progetto pilota per la strutturazione di un sistema di sensori e metodologie che possano sviluppare servizi innovativi in tutto il territorio regionale ai fini della difesa e pianificazione del territorio così come per la tutela e lo sviluppo dell'economia regionale in una prospettiva di portata equivalente ai richiami della Comunità Europea che proietta la propria politica fino al 2020.

I risultati generali che si intendono realizzare con il progetto MOCTER 2020 sono quelli di costruire un sistema sensoristico che risponda a due esigenze principali: essere sufficiente economica ad essere "intelligente" così che ne sia possibile l'utilizzo su vasti areali, il largo numero e con flessibilità di gestione elevate.

Gli obiettivi generali che si intendono perseguire sono:
  • l'integrazione delle informazioni fruibili attraverso la Rete Lepida e la Rete R3;
  • l'elaborazione dei dati e l'integrazione degli stessi secondo le necessità, dunque in una modalità flessibile;
  • l'interoperabilità dei dati della Rete Lepida e della Rete R3;
  • il controllo del territorio e il monitoraggio dello stesso ai fini della sicurezza ambientale.
I risultati attesi riguardano in particolare:
  • la realizzazione di sensori intelligenti connotabili sulla rete Lepida e sulla Rete R3, inseriti in una rete diffusa e distribuita
  • la realizzazione di una costante lettura dei dati attraverso i sensori intelligenti, che consentono un monitoraggio real-time
  • l'elaborazione di una sintesi dei dati tale da consentire anche analisi di benchmark delle prestazioni
  • la fornitura di servizi all'utente di ritorno.
Ultimo aggiornamento ( venerdì 04 gennaio 2008 )
 
Pros. >